La civiltà del Crocifisso

In questo mese di luglio, nella bella chiesa di Santa Maria in Donnalbina annessa al nostro Centro medico-sociale attivo dal 1943, in  collaborazione  con la Fondazione  dell’Ordine degli Ingegneri della nostra bella città di Napoli e, nella fattispecie nella persona del suo presidente, l’Ing. Luigi  Vinci, abbiamo allestito una interessante mostra fotografica focalizzata sul tema de “La civiltà del Crocifisso” e proposta come rassegna di Crocifissi e Crocifissioni nella storia della pittura occidentale. Intendiamo così continuare nel mettere a disposizione del territorio cittadino e dei molti turisti in visita il bel bene architettonico ed artistico qual è la nostra chiesa, sempre molto apprezzata da chi entra in essa anche solo  per una visita  d’arte.La  mostra, prendendo le mosse dal celebre crocifisso di Giotto per arrivare al Cristo crocifisso  cubista del Dalì, percorre  la storia di alcuni secoli nei quali i diversi artisti con le loro 41 tavole, rappresentando il gusto del tempo, del proprio ambiente e della propria cultura, nel misurarsi con il Crocifisso  hanno saputo presentarlo come il simbolo universale del dolore umano, della solitudine della morte, del senso dell’umano destino.Travolti dal moderno stravolgimento di valori della modernità che, tra l’altro, comporta il rischio  di dimenticare  se non addirittura rimuovere il Crocifisso riteniamo che detta rassegna  pittorica costituisca, per il visitatore, un’utile occasione  in grado di ricordargli quale è stata la visione e l’interpretazione del Crocifisso lungo la storia dal punto di vista pittorico, religioso, morale e filosofico.  

mostra fotografica fibart

Prov. Rel. SS Apostoli Pietro e Paolo

Don Orione Napoli 2019